Franco Zeri

SCRIVI

NEWS

INFO

MAPPA


SCIENZA DEL COLORE

LA SCIENZA DEL COLORE

IL SISTEMA MUNSELL

IERI
Anni 60
Anni 70
Anni 80
Anni 90
OGGI


STORIA DELLA COMUNICAZIONE VISIVA

DIGITAL OPERA

WEB STYLE

ALERT !

Problem determination

Biografia

Colorimetria

Sintesi Additiva e Sottrattiva
RGB -CMYK


CIE

Munsell

HSW - HSB

DIN

NCS

GAFT

Pantone

GRAFICO SISTEMI





Una pagina del Munsell Book of Color


Il sistema Munsell
Lungo la circonferenza la tinta in 10 tonalità.
Sull'asse verticale la luminosità o valore, in 9 toni di grigio più il bianco e il nero.

Il sistema Musell e di riferimento ai metodi colore usati nei computer



La sfera do Otto Runge dalla parte del bianco

L'artista e ritrattista Albert Munsell (1915 Munsell Book of Color) fondatore dei moderni sistemi ordinati dei colori. Munsell migliorò la sfera di Otto Runge (1810) ideando un sistema cromatico tridimensionale che classifica le varie sfumature sulle nostre sensazioni.
Il sistema occhio-cervello vede un colore, la sensazione che ne abbiamo è caratterizzata da 3 valori psico-sensoriali:

La tinta o tonalità (hue- h)
Definisce il colore verde, rosso, ecc.
La tinta dipende fisicamente dalla lunghezza d'onda 8 dominante.
Le lunghezze d'onda dello spettro visibile si estendono da 400 a 750 nanometri.

Luminosità o brillanza (value=valore - L) Caratteristica di riflessione di un colore Corrisponde fisicamente alla quantità di energia luminosa riflessa da un colore definibile chiaro o scuro. Una tinta sarà tanto più luminosa quanto meno nero contiene; il rosso chiaro avrà più luce di uno più scuro.

Saturazione o purezza (chroma- C) E' I'intensità di un colore e dipende fisicamente dalla distribuzione spettrale. Un colore sarà saturo quando non contiene bianco.